Requisiti acustici passivi obbligatori con il SUPER BONUS 110%

Aggiornato il: ago 4


Il Super Bonus introdotto con il DL Rilancio rappresenta un volano per il mondo dell'edilizia. E' da sottolineare che le detrazioni fiscali in edilizia non sono riconosciute quando le opere edilizie eseguite non rispettano le norme urbanistiche ed edilizie comunali (fonte Agenzia delle Entrate). Tra queste ci sono le normative inerenti all'acustica e, in particolare, quelle riguardanti i Requisiti Acustici Passivi (RAP). Ebbene, questo tema spesso sottovalutato si rivela, in realtà, di estrema importanza. Infatti, la valutazione dei requisiti acustici passivi rappresenta un obbligo. Nello specifico, il Ministero dell'Ambiente e il Consiglio superiore dei lavori pubblici precisano che i Requisiti acustici Passivi (D.P.C.M. 05/12/1997) sono da applicarsi in caso di nuove costruzioni e ristrutturazioni di edifici esistenti quando queste ultime comprendono il rifacimento anche parziale di impianti tecnologici, delle partizioni orizzontali e verticali degli edifici, nonché delle facciate esterne.


Studio Tecnico Nicoletti è in grado di progettare e collaudare (attraverso la strumentazione professionale a disposizione) gli interventi relativi ai requisiti acustici passivi.

709 visualizzazioni

STUDIO TECNICO NICOLETTI

Via Floriano del Zio, 52

85025 Melfi (PZ)

Tel. 0972087257

  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

© 2023 by L&T architects. Proudly created with Wix.com